Quando all’improvviso hai voglia di patate al forno, e all’improvviso torna la voglia di cucinare

A volte vien voglia delle cose così, senza un motivo particolare. Voglia di patate al forno, e voglia di cucinarmele con le mie mani. Mi è successo, ad esempio, ieri e sono venute fuori queste patate al forno. Ricetta semplice, ma sarà poi davvero così semplice?

 

Prima di accingermi ho fatto qualche lettura, ed ho deciso di sperimentare alcuni passaggi che spesso non sono parte delle patate al forno più rustiche e casalinghe:
– i risciacqui in acqua fredda delle patate tagliate, per eliminare un po’ di amido e aumentare la croccantezza
– un veloce passaggio in acqua bollente, prima del passaggio in forno
– il finale di cottura con l’utilizzo del grill, per ottenere una perfetta doratura
– la salatura tardi nel processo di cottura

Sono molto contento del risultato in termini di gusto e doratura, avrei voluto ancora un po’ di croccantezza. Probabilmente la varietà di patata che ho usato era molto ricca di amido.

Gli ingredienti:
– 1Kg di patate
– due spicchi d’aglio
– un rametto di rosmarino
– sale

La preparazione

Metto l’acqua sul fornello, e il forno a preriscaldarsi a 200 gradi.

Intanto taglio le patate a pezzi, e le passo in acqua fredda a perdere un po’ di amido per qualche minuto, le risciacquo un po’ di volte.

Preparo anche il rametto di rosmarino, sminuzzo una parte degli aghi.

Appena l’acqua bolle, le sbollento per 2/3 minuti. Intanto ungo abbondantemente una teglia, la mia non è abbastanza grande per avere un solo strato di patate ma quello sarebbe lo scenario perfetto. Aggiungo anche due spicchi d’aglio in camicia, uno lo schiaccio e l’altro resta intero.

Scolo le patate per benino, le passo nella teglia. Distribuisco il rosmarino sminuzzato e metto il rametto. Non aggiungo sale per il momento, ma irroro bene con olio EVO.

Inforno per 30 minuti a 200 gradi, forno statico.

Al termine dei primi 30 minuti mescolo in modo da rendere la cottura uniforme, la teglia torna in forno per un secondo round di 20 minuti stessa temperatura e modalità.

La cottura ormai è in dirittura di arrivo, mescolo nuovamente le patate, stavolta salo usando un buon sale marino (come si dice in questi casi, qb) e la teglia torna in forno per gli ultimi 10 minuti. Lascio tornare il forno a piena temperatura, poi chiudo la cottura con un colpo di grill.

This entry was posted in Ricette. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *