Spiedini di carne marinata, alla pincho moruno

Una piccola ricetta dal grande gusto, unisce tre cose che io adoro: la marinatura che conferisce alle carni profumi meravigliosi, le spezie che potrei annusare per ore e infine le tapas spagnole di cui sono goloso.

Io ho scelto il filetto di maiale, ma è possibile utilizzare anche carne di pollo, vitello oppure manzo. La ricetta originale non prevede mai l’uso del maiale, ma recupero ortodossia con le spezie impiegate che provengono da Granada, e quindi sono certificate. Per questo tipo di pincho, cioè spiedino, viene usato un misto piccante che contiene fra le altre cose la nota molto particolare del peperoncino affumicato.

Spiedini di carne marinata, alla pincho moruno

Ingredienti:
– un filetto di maiale di circa 500 grammi
– due cucchiaini di spezie
– olio EVO
– sale

La preparazione

Gran parte della preparazione è costituita dalla marinatura: taglio il filetto di maiale a dadini di un paio di centimetri per lato e li metto in una ciotola capiente. Aggiungo olio EVO fino a coprire circa metà della carne, mescolo in modo da ungere perfettamente e abbondantemente tutti i cubetti di filetto. Spolvero con i due cucchiaini di spezie continuando a mescolare finchè la polvere non sia tutta uniformemente distribuita, copro e lascio nel frigo per 24 ore.

P1060643

Completata la marinatura (questa è a base grassa), formo gli spiedini e mi limito a cuocerli due minuti per lato. Io ho usato una padella antiaderente, scaldata senza l’aggiunta di olio che è generosamente presente sulla superficie dello spiedino.

Spiedini di carne marinata, alla pincho moruno

This entry was posted in Ricette and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *